Quegli uomini amano senza riserve (mi fai tremare il cuore, mi fai smettere di respirare)

Quegli uomini amano senza riserve (mi fai tremare il cuore, mi fai smettere di respirare).

Quegli uomini (…) amano senza riserve, non si risparmiano, vanno a tutte le partite, fanno il giro d’onore quando la squadra vince, e quelle vittorie rappresentano i giorni più belli della loro vita. Ne ho vista parecchia di gente così. E ho visto lo stesso genere di personaggi nel campo della letteratura: quelli che amano leggere. Anch’io amo leggere, ma a paragone con loro mi sento volgare e miscredente. Loro amano la lettura senza riserve. Ricevono dalla lettura ciò che essa deve dare, la sua essenza, l’interesse e il complemento della vita.

Vladimir Dimitrijević, La vita è un pallone rotondo, Adelphi, 2000.

Selezione (Reader’s Digest) chiude

READERS_DIGEST

Oggi abbiamo letto la notizia che la casa editrice americana Reader’s Digest Association ha chiesto la procedura del c.d. “Chapter 11”, ovvero quella che tutela i creditori in caso di bancarotta, pilotando il fallimento in maniera non traumatica.
Spiace per il fallimento, non saranno certo contenti i dipendenti.
Ma da vecchio amante dei libri, letti per intero, fatti propri, magari faticosamente, non riesco a dispiacermi della fine di un editore che ha fatto dello spezzatino, della pre-masticatura e dei tagli delle opere la propria ragione d’essere. Come faceva a starci Solgenitsin o Manzoni o Shakespeare dentro Selezione? Adesso, se mai qualcuno ha tentato di costringerli, non è più così: ed i lettori, vivaddio, devono fare i conti, piacevolmente faticosi, con l’interezza di tutte le opere e la grandezza degli scrittori e dei loro personaggi.