I luoghi dove la tenerezza si diffonde e sono solo e con me stesso (Dintorni).

I luoghi dove la tenerezza si diffonde e sono solo e con me stesso (Dintorni).

IMG_0883

I patios così certi e antichi

i patios che hanno fondamenta nella terra e nel cielo.

Le finestre con grate

dalle quali la strada ha l’aria familiare di una lampada.

Le alcove profonde

dove il mogano avvampa in quieta fiamma

e lo specchio dai deboli bagliori

è come una tranquillità nell’ombra.

Gli oscuri crocevia trafitti

da quattro lontananze senza fine

in sobborghi di silenzio.

Ho nominato i luoghi

dove la tenerezza si diffonde

e sono solo e con me stesso.

Jorge Luis Borges, Fervore di Buenos Aires, Adelphi

Annunci

2 pensieri su “I luoghi dove la tenerezza si diffonde e sono solo e con me stesso (Dintorni).

  1. Quasi in ogni pur breve verso una metafora immaginifica centrata.Dice quel gran maestro di poesia più che poeta ,Pound : … . nessuna metafora che non consenta un esame.E così è qui per Borges
    Che splendore questa poesia ! Forse Borges con lo splendore delle sue poesie poteva vederle meglio con i suoi occhi offesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...