Il giorno della fine non ti servirà l’inglese (fa sempre spavento il destino).

Tramonto-nel-deserto-a23746458

(..) Fa sempre spavento il destino. Viene da noi all’alba e viene da noi la notte come se fossimo sempre sotto il taglio della scure. A chi mi augura di morire, quanto prima, in un botto, dedico un sorriso. E all’amico che non mi ha più voluto come amico e che adesso – lo so – mi sta leggendo gli dico che, va bene, lui è nel giusto e io nell’errore. In questo preciso asse temporale lui è nel secolo americano mentre io, al contrario, sono nelle tenebre. Ma io ho un vantaggio. Io m’incammino a conoscere un mondo che lui si ostina a non voler riconoscere. E’ la sua stessa storia perché, infine, per dirla con Franco Battiato: “Il giorno della fine non ti servirà l’inglese”.

Pietrangelo Buttafuoco

 

Annunci

2 pensieri su “Il giorno della fine non ti servirà l’inglese (fa sempre spavento il destino).

  1. durante la madrugada o ora del lupo a causa di un fisiologico indebolimento della vitalità del corpo,siamo più esposti a morire,specie se si è colpiti da un evento patologico acuto o si soffre di uno cronico.Ma in quel tempo è più frequente anche nascere.Detto questo mi pare che il tuo sia, caro
    Pietrangelo un comportamento da nobile animo,anzi chiaramente evangelico,che non solo non vuole restituire l’offesa eventualmente ricevuta da l’ex amico,ma vuole anche educarlo alla retta via.
    Serena serata

    Vangelo secondo Luca 6,27-38 e secondo Matteo 5,38-48

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...