Forse fu colpa del tramonto.

hawaii tramonto dorato

Forse fu colpa del tramonto, i tramonti lo stordivano sempre. O forse fu la vicinanza del corpo di lei, di quella testa che gli arrivava appena alla spalla. In passato Prew aveva notato che la vicinanza di un corpo femminile tendeva a sconvolgere i suoi processi mentali, reazione che non poteva controllare e che volte lo stordiva ancora più dei tramonti; aveva capito, durante un discreto numero di anni, che le donne di solito non condividevano quella reazione, cosa che conferiva loro un certo vantaggio iniziale sugli uomini. Oppure fu solo la travolgente novità di tutto quello che gli stava accadendo, a cui non aveva avuto tempo di adattarsi.

James Jones, Di qui all’eternità.

Annunci

Un pensiero su “Forse fu colpa del tramonto.

  1. Il sorgere del sole,certamente ,puo’ dare esperienze sconvolgenti, in rapporto col numinoso che caratterizza l’evento.Jung lo ha provato più giorni.durante un safari in Africa.Anche Tagore ebbe un’esperienza numinosa durante un alba( R.Tagore:The religion of man.(Allen and Unwin 1931 pag 33) Il termine numinoso lo dobbiamo a Rudolf Otto:è qualcosa di simile al provare il sublime(mysterium tremendum+ fascinans)Da notare che la sindrome di Stendhal ha una certa somiglianza fenomenologica .
    Ma qui parliamo di sconvolgimento da tramonto.Certamente un effetto similare e comprensibile,anzi
    Si deve tener presente le parole di Dante nel Purgatorio(17):Era già l’ora che volge il disio ai naviganti e intenerisce il core.. Perciò al tramonto si è particolarmente sensibili al numinoso.Ci sono persone che attendono da sole o con altre l’attimo del tramonto per commuoversi.C’è quel video intitolato I tramontisti,con Marcello Mastroianni .che ne fa la satira,ma non puo’ annullare il verificarsi di questo interessante fenomeno psiciologico.
    Circa lo sconvolgimento che la vicinanza di una donna induce in certi uomini,mi pare non sia il caso di parlarne,rientrando in una nota e trattata problematica erotica.
    Buona serata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...