La donna alla fermata indossava un vestito leggero ed era senza cappotto.

La donna alla fermata indossava un vestito leggero ed era senza cappotto.
candidportraitsphoto01

Fino a quel momento Epstein l’aveva appena notata, quella donna; bruna, belloccia, con un gran seno. Parlava poco con le altre casalinghe, ma fino al mese prima aveva passato ogni momento curando il marito divorato dal cancro. Epstein l’aveva salutata toccandosi l’ala del cappello, un volta o due, ma anche allora era più assorbito dalle sorti dell’Epstein Paper Bag che dall’ossequio che stava porgendo. Veramente anche allora, quel lunedì mattina, avrebbe trovato naturale tirare dritto davanti alla fermata dell’autobus. Era un tiepido giorno di aprile, sicuramente non un brutto giorno per aspettare un autobus. Gli uccelli svolazzavano e cantavano sugli olmi, e il sole brillava nel cielo come il trofeo di un giovane atleta. Ma la donna alla fermata indossava un vestito leggero ed era senza cappotto, ed Epstein la vide là…

Philip Roth, Epstein

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...