Un incontro umano che rende affascinante e persuasiva la fede.

Un incontro umano che rende affascinante e persuasiva la fede.


In lui (Giovanni Paolo II) abbiamo subito riconosciuto un uomo – con un temperamento e un accento investiti dalla fede – nei cui discorsi e gesti si documentava il metodo scelto da Dio per comunicarsi: un incontro umano che rende affascinante e persuasiva la fede (Don J. Carròn).