In preciso contrappunto alla perdita e alla morte.

Garry Winogrand, Women are beautiful, New-York, 1965

Helen diventava assente quando mi soffermavo sugli aneddoti. Questo mi pungolava. Mi costringeva ad attribuire senso ai miei più triti racconti. Parlammo di romanticismo. Helen ripercorse i precedenti letterari. Io mi buttai sulla musica sinfonica.

Il contenuto deve dettare la forma. La forma deve essere riconoscibile.

La passione non deve mai essere squallida.

L’amore deve cadere in preciso contrappunto alla perdita e alla morte. Quella proporzione costituiva il fondamento dell’arte morale. Helen lo disse per prima: la tensione drammatica è “un uomo incontra una donna”.

James Ellroy, Caccia alle donne, Bompiani