Senza sacrificio non c’è bellezza.

Quando uno capisce il valore del sacrificio in positivo?
Quando capisce che senza sacrificio non
c’è bellezza, cioè le cose non corrispondono.
La bellezza è la corrispondenza ultima
con un’attesa che abbiamo, con
un’attesa del cuore: lo splendore della
verità. Bellezza, splendore della verità.

Luigi Giussani, Affezione e dimora, BUR 2001

Un pensiero su “Senza sacrificio non c’è bellezza.

  1. A proposito di bellezza, sacrificio… e sigari

    “Hai fatto male a smettere.
    Il godimento della bellezza
    esige il dominio di sé”

    (don Giussani a Carras che aveva smesso di fumare i sigari “perchè facevano male”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.