I fatti hanno una loro inevitabilità.

Gianni Berengo Gardin, Draga a Burano, 1960

I fatti hanno una loro inevitabilità, ci mettono contro il muro, non ci lasciano la possibilità di non decidere.

Uno può pensare a questo come a una disgrazia oppure -come di fatto è- come la grande tenerezza del Mistero con noi, che ci richiama così potentemente da non lasciarci alibi, lasciando la nostra libertà intatta. (..) Per chi vuole camminare con chiarezza verso il destino, la questione decisiva è sapere se sta camminando o meno. Il fatto che (..) la vita (perché tante volte non decidiamo noi la realtà, come pretendono i giornali) ci sfidi, ci chiama a una risposta. E ciascuno può vedere in sé – perché questo è il vero esame di coscienza – se ha preso in considerazione i fatti o è rimasto indifferente.

Julian Carròn.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...