Stabat Mater Dolorosa.

Suttree non sentì una parola finché non fu pronunciato il suo nome.

Allora tutto divenne molto chiaro. Si voltò ed appoggiò la testa al tronco dell’albero, soffocato da un dolore che non aveva mai provato.

Quando tutto fu detto qualcuno fece un passo avanti e depose un fiore e le cinghie iniziarono a scendere, la cassa e il bambino inabissarsi nella tomba. Un gruppo di estranei che affidavano il figlio di Suttree alla terra. La madre lanciò un grido e crollò al suolo e fu rialzata e aiutata a ritirarsi piangente.

Stabat Mater Dolorosa

Annunci

2 pensieri su “Stabat Mater Dolorosa.

    • Grazie per avere scritto sul blog. Grazie soprattutto per avermi dato la possibilità di conoscere un blog così bello, si un genere letterario che adoro e che, letteralmente, divorerei.
      Sono, per dir così, orfano di James Ellroy, il primo Ellroy.
      A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...