Riforma

Francisco De Zurbaran, Crocifissione

Francisco De Zurbaran, Crocifissione

Già con la riforma il cristianesimo aveva perso la sua dimensione universalistica, la missione, per diventare governo della comunità degli eletti. Adesso è dura riconquistarla. (..) La teologia non è competizione sulla fede, ma sul pensiero. Il presidio del povero credente che non sa difendersi da solo.

Ma teologia è anche far fare bella figura al Vangelo. Che non è un sistema di pensiero, ma accende tanta creatività mentale in un mondo abitato da religioni nobilissime ma che ricavano dall’ispirazione divina una carta costituzionale, un codice legale.

Pierangelo Sequeri, intervista a Marco Burini, Il Foglio, 23 maggio 2009

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.