Come un grande aquilone elettrico (Stelle).

Firmamento

Come un grande aquilone elettrico (Stelle).

“Avanzavano, e le stelle si infittivano e tracciavano archi nel firmamento e andavano a morire dietro le montagne nere come l’inchiostro. Finirono per conoscere bene il cielo di notte. Occhi dell’occidente, che scorgevano costruzioni più geometriche dei nomi loro attribuiti dagli antichi. Incatenati alla stella polare, giravano con l’Orsa mentre Orione sorgeva a sudovest come un grande aquilone elettrico.”

Cormac McCarthy, Meridiano di sangue, Einaudi, Torino 1996

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...